giovedì 1 novembre 2012

Cactus di stoffa: il mio tutorial

E ora eccomi qua con un nuovo TUTORIAL, dedicato a chi a apprezzato i miei cactus di stoffa e vuole cimentarsi nella loro creazione!

Ringrazio ancora Meijojoy che per prima ha pubblicato il tutorial al quale mi sono ispirata: andate a vedere il suo sito e le sue bellissime creazioni.

Dunque, basta chiacchiere: si comincia!

Per prima cosa vedremo insieme la creazione del cactus, poi vi spiegherò in un altro post come costruire i vasetti.

CACTUS DI STOFFA

Materiali
  • Vi serviranno delle stoffe di cotone, ma va bene anche maglina, pannolenci, miste... l'importante è che siano verdi e possibilmente "melange"... è incredibile a volte come vecchie magliette, scampoli dimenticati, ritagli avanzati possano improvvisamente prendere nuova vita!
  • ovatta da imbottitura
  • filo tipo mouliné in verde contrastante con quello della stoffa
  • macchina da cucire e necessario per il cucito (se usate il pannolenci invece potrete anche fare tutte le cuciture a mano)

Questo è il cartamodello che dovrete salvare e stampare a pagina intera.


Ci trovate le sagome dei cactus grande a 4 segmenti, di quello a 6 segmenti e di quelli piccoli a 4 segmenti.
Ritagliate le sagome, possibilmente su cartoncino.


Per prima cosa, segnate con gessetto o con l'apposito pennarello marcatore (pennarelli evanescenti ed idrosolubili per marcare i tessuti che svaniscono dopo un po' di tempo o con il lavaggio) il contorno della sagoma sulla stoffa piegata diritto contro diritto. Per un cactus a 4 segmenti, disegnate due sagome, per quello a 6 segmenti invece disegnatene 3.
Cucite sulla linea segnata a punto diritto abbastanza corto, lasciando aperto il fondo per risvoltare.


Ritagliate a mezzo cm dalla cucitura e risvoltate.


A questo punto sovrapponete due (o tre) sagome, aiutandovi con uno spillo, e cucitele lungo la linea centrale, iniziando e terminando le cuciture con un punto indietro.


Questo sarà il risultato con un cactus a 4 segmenti


E questo con un cactus a 6 segmenti


Ora, aiutandovi con uno stecchino di legno inserite nei 4 (o 6) segmenti l'ovatta, imbottendo con cura.


Alla fine otterrete delle belle piantine grasse...


Per dare il tocco finale, quello che rende i cactus così verosimili, e simulare le "spine", prendete del filo moulinè (tre fili) di un verde contrastante rispetto a quello della stoffa e ricamate con un semplice punto a sopraggitto, oppure con un punto croce lungo i bordi, come nelle foto.

 
 

Ecco fatto! Buon lavoro!
 
Nel prossimo post vedremo come preparare i VASETTI
 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...